flagita Il gozzo Gecko è un brevetto italiano al 100%

Gecko video

ban-video

Links


A pesca con l'esperto

by Francesco Martelli

Un consiglio al mese dal nostro esperto, la nostra rubrica sulle tecniche di pesca in mare

Occhiate al lightdrifting parte 1: barche, attrezzature, lenze

Occhiata appena recuperata

Io credo che, fra tutti i pesci presenti nei mari che bagnano la nostra Penisola, ce ne sia uno, che risulta forse tra i più furbi esistenti in natura; in riferimento alla sua diffidenza che dimostra di avere, per quanto concerne la sua catturabilità. Questo pesce è sicuramente l’occhiata!

Leggi tutto...


Dentici e ricciole in slow trolling

dentici-e-ricciole-001La pesca a Slow Trolling, tradotto dalla lingua anglosassone, in traina lenta, consente a chi la pratica, emozionanti catture, a base di dentici, ricciole delle più variegate taglie e di altri pesci importanti come i dentici prai etc. Entrando nei dettagli, di questa a dir vero affascinante tecnica, farei doverosamente alcune considerazioni sui pesci menzionati, per i quali, sono già stati versati fiumi d’inchiostro!

Leggi tutto...

La lenza vincente per i calamari

finale-x-calamari 03Il mese scorso, abbiamo parlato della tecnica del bolentino, praticata con la barca in deriva e a scarroccio, sotto l’azione della brezza, mirata alla cattura dei pesci costieri, a cui, poi, abbiamo unito la tecnica di pesca a bolentino ai calamari, chiamata anche “la senna”, in Toscana, con la sua variante del Tataki e del Misaki.

Leggi tutto...

Pesci e calamari col bolentino

mix pagelli e saraghiIl mese di ottobre, notoriamente segna l’autunno, con tutto il suo vigore. In parte negativo, con le perturbazioni atlantiche, che iniziano a flagellare le coste tirreniche, ma anche positivo, con i campi di alta pressione, che riescono ad incunearsi nella fascia mediterranea, coinvolgendo tutta la nostra Penisola. Queste condizioni di mare calmo con venti deboli a regime di brezza, stimolano ad affrontare le varie discipline alieutiche, in modo particolare, il bolentino...

Leggi tutto...

Localizzare i pesci

APPARATO INTEGRATO IN FUNZIONE 02Come trovare i pesci finalizzati per la nostra battuta di pesca? Attrezzarsi a dovere e... dirigersi sullo Spot a noi tanto familiare. Semplice, ma nella teoria. Nella pratica... non sempre accade.

Cercheremo di capire, perchè a volte, abbiamo degli insuccessi! Dei “sonori” cappotti a volte, inspiegabili. Ma se ci ragioneremo attentamente, forse riusciremo a capire le cause o meglio, le concause della giornata... da dimenticare!

Leggi tutto...

Big game al tonno

DSC 0012Anche per la stagione 2011, in riguardo alla pesca ricreativa al tonno rosso (Thunnus thynnus), è stata riconfermata dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, a chi ne fa richiesta, l'autorizzazione alla pesca, che ne regola e ne limita la cattura...

Leggi tutto...

Bolentino alle Orate

Bolentino alle Orate

Bolentino alle Orate

Quando di solito andiamo a pescare a bolentino, catturiamo pagelli, saraghi e tanta minutaglia pelagica di corredo, di solito rappresentata da sgombri, sugarelli e boghe. Se questa volta invece, ci volessimo cimentare in un bolentino un po’ speciale, mirato alla cattura del nobile sparide qual è l’orata… beh, dovremo riflettere a fondo sulla strategia di pesca alla quale dovremo fare riferimento, ed iniziare a preparare le attrezzature nel modo che segue...

Leggi tutto...

Sgombri per tutti

thumb_finali-sgombri_07Se c'è un pesce che fa sicuramente divertire nella pesca a bolentino quando viene allamato, usando lenze sottili, questo è sicuramente lo sgombro. Di questo pesce, sotto il profilo scientifico e morfologico, ne esistono due specie in natura, lo sgombro mackerel o maccarello (Scomber scombrus) ed il lanzardo, chiamato anche cavalla o lacerto cavallo(Scomber Japonicus Colias)...

Leggi tutto...

Pagelli...a raffica!

PAGELLO_IN_CATTURA_04Maggio, è uno dei migliori mesi dell’anno per effettuare delle splendide battute di pesca a bolentino nel medio fondale, mirato alla cattura dei pagelli, che come ben sappiamo, sono pesci bianchi pregiati, caratterizzati da una colorazione bruno rosato sul dorso, per sfumare con livree rosa sui fianchi. Questi pesci in primavera decidono di compiere il loro ciclo riproduttivo e si uniscono in branchi per formare il cosiddetto “montone”. Diventano voracissimi per contendersi il cibo: questo è il momento propizio per calare le esche là dove stazionano i nostri eccitati amici. Queste condizioni biologiche naturali, sono come una manna, per l’appassionato pescatore di bolentino.

Leggi tutto...

Occhiate di primavera

OCCHIATA_CON_MINNOW_001Io credo che sia capitato a tantissimi diportisti, trovarsi con la propria imbarcazione ancorata, in una piccola baia a ridosso di alcuni scogli, di osservare il fondo del mare, e notare branchi di occhiate a mezz'acqua ed in superficie, intente a predare dei pezzi di pane. In quei concitati momenti, è venuto subito in mente a chiunque di armare una piccola canna, alla quale applicare un pezzo di lenza, innescare un fiocchetto di pane e via, pronti a catturare i nostri gustosissimi pinnuti! Però, tra il dire ed il fare, c'è proprio di mezzo il mare! Questo pensiero può essere valido solo in teoria, perchè nella pratica, equivarrebbe ad un sonoro... insuccesso! L'occhiata è un pesce furbo ed estremamente diffidente e non è semplice ingannarla, ma può essere "distratta" con i dovuti accorgimenti tecnici, in uso nelle moderne discipline applicate nella pesca sportiva.

 

Leggi tutto...

I nodi che servono

Abbiamo già parlato e descritto alcune tecniche di pesca come il Bolentino costiero, il Light drifting e la pesca a traina ai calamari. Abbiamo spiegato come avvengono i montaggi di lenza più opportuni per quella determinata tecnica con la relativa minuteria da pesca da abbinare, ma non abbiamo ancora parlato dei nodi...

Leggi tutto...

logokhs-110  Via Rubino, 67  Grosseto (GR)
Tel. 0564 453077 - Fax: 0564 464899
email
Vai alla pagina con tutti i contatti
Responsabile vendite: Massimo Curatolo 335 6611447 email