flagita Il gozzo Gecko è un brevetto italiano al 100%

Gecko video

ban-video

Links


Barche alla prova: Gozzo Gecko

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 02Pesca dalla barca ci dedica due mega articoloni uno dedicato alla prova in mare del Gecko con le specifiche e le prove di tutte le sue "features" e l'altro dedicato a tutte le possibili combinazioni di tecniche di pesca in mare. Non perdetevi la rivista in edicola se potete, altrimenti potete leggere di seguito. Articolo di Francesco Martelli.


 

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 08 Pagina 03 Immagine 0001Da pochi anni sul mercato, il Gozzo Gecko 730 si sta rivelando un successo. Prodotto dalla Know How Service di Grosseto in vari modelli, dedicati e personalizzati per la clientela dei pescatori sportivi e ricreativi, questo innovativo gozzo mantiene l'essenza della barca da pesca per antonomasia ma offre performance che sarebbero impossibili per le altre barche di quel tipo. Tutte le versioni del Gecko rispondono egregiamente alle varie esigenze di un pescatore sportivo. In queste pagine però parleremo del modello center console dedicato ai pescatori più sfegatati: l'XTF! Andiamo a conoscerlo più a fondo, partendo dal complesso strutturale per trattare poi dei dettagli e di tutte quelle funzionalità adatte a un pescatore.

GOZZO GECKO XTF

Tra i modelli di successo del Gozzo Gecko 730, l'XTF si è inserito registrando da subito un gran numero di consensi. Piacciono la versatilità d'uso in pesca, l'economia d'esercizio, le velocità massime e l'inaffondabilità dello scafo. Adesso scopriamo insieme il "concentrato di soluzioni" dedicate al pescatore che stanno sotto all'etichetta XTF, una sigla che significa "Extreme Fishing". Serve aggiungere altro?!

DECK AND COCKPIT

(Coperta e pozzetto)

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 08 Pagina 04 Immagine 0001L'XTF, come puro fishing boat, presenta un pozzetto "ricco" se consideriamo le superfici in teak, distribuite come rivestimento nella zona poppiera comprensiva del portello gavone-motore e del sedile ordinario. Lo stesso vale per il piano di calpestio, con pagliolato supplementare in mogano per fornire quel tocco d'eleganza non comune per una barca da pesca. Alla base del sedile di poppa sono posizionati: la pompa lavaggio ponte con manichetta flessibile, lo staccabatterie e la presa a12 V (essenziale per l'uso dell'affondatore elettrico, del salpabolentino, di mulinelli elettrici o del tritasardine). Due casse stereo sono disposte in parallelo rasenti il pagliolato di mogano. Nei giardinetti, sono allocati rispettivamente: a sinistra, la vasca per il vivo da 60 litri di portata, completa di impianto di ricircolo di acqua di mare, e a dritta, un gavone ausiliario porta attrezzature da pesca o dotazioni di sicurezza. Entrambi i gavoni del pozzetto fungono anche come sedili supplementari. I trincarini che corrono in murata, nonostante siano stati razionalizzati e contenuti nella larghezza per ragioni di spazio, in soli 11 centimetri, ospitano quattro portacanne inox ad incasso; altri due sono disposti "a bandiera" e fissati alle basi dei primi candelieri della battagliola. da notare un portacanne inox orientabile, specifico per la pesca dei tonni. A centro barca, nella console, sono situati i comandi e posto guida con poltroncina regolabile pneumaticamente, tutto protetto da un robusto T-top in tubolare inox di qualità Aisi 316 da 50 mm di sezione, sul quale sono posizionati altri tre portacanne (nella retro-struttura). Il cruscotto presenta, oltre al controllo dell'illuminazione e del quadro comandi, anche due prese, utili rispettivamente per il frigo a 12 Volt e per l'accendisigari. In alto, alla base del T-top si trova la sede della strumentazione elettronica da pesca che comprende: GPS cartografico, ecoscandaglio e VHF. Parte della struttura del T-top è abbinata ad un tendalino estendibile, color navy. Nella parte anteriore della console, trovano alloggio la cassettiera per le minuterie, la vasca per il pescato trasportabile (da 80 litri di capacità) e la gabbia a contenimento attrezzature come il pasturatore a lame, cime, anello per il sollevamento ancore, eccetera. Un altro tocco "Extreme Fishing" è dato dalle due stazioni portacanne "a riposo" che sono alloggiate lungo le murate (otto alloggi per parte). Il ponte di prora è rialzato, ben protetto da un generoso cavallino strutturale e dalla battagliola inox. La superficie è in teak, compreso il portello che apre al gavone, destinato a contenere altre attrezzature e dotazioni varie.

HULL AND PERFORMANCES

(Carena e prestazioni)

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 08 Pagina 04 Immagine 0002Abbiamo effettuato una prova in navigazione e in pesca sul nuovo Gecko Open 730 XTF in una splendida giornata. Lo spot da raggiungere era situato nei pressi di una delle tre isole conosciute con il nome di Formiche di Grosseto e distanti circa nove miglia dal Marina omonimo. Avevamo come barca appoggio, un altro modello di Gecko, il 730 FX. Appena avvicinati al modello da provare, fermo all'ancora ma sotto l'azione di un discreto vento, abbiamo notato che lo scafo era ben fermo: i cassoni riempiti a dovere rendevano il pozzetto tranquillo in opera, in soli circa 800 chilogrammi di dislocamento. Ottimo considerando anche la larghezza contenuta al baglio massimo di 2,4 metri, ed i tre pescatori a bordo. Più interessante poi è stato apprezzare il comportamento dell'XTF agli "stacchi" in navigazione: ottimo sia sotto il profilo della tenuta di mare che per le prestazioni velocistiche, considerando l'utilizzo di un propulsore fuoribordo Evinrude E-TEC di soli 40 cavalli di potenza. Via via che lo scafo entrava in planata, l'acqua fuoriusciva in modo graduale e progressiva dalle luci esterne dei flap. Lo scafo offre una stabilità costante sia dai 3-4 nodi, dell'inizio velocità di dislocamento, fino alla fase della planata con gli oltre 22 nodi di massima, ottenuti con la modesta motorizzazione del fuoribordo oggetto della nostra prova, appunto da 40 cavalli. La prua, inizialmente strutturata con una profonda V, fende bene l'onda, rendendo morbida la navigazione in ogni situazione di mare. Oltre che stabile è anche. asciutto, dato che grazie ai due pattini laterali che partono dal dritto di prora gli spruzzi vengono convogliati verso il basso. Al regime minimo del motore l'andatura variava tra 0,8 e 1,2 nodi, un valore perfetto per praticare la traina utilizzando il calamaro vivo.

BUILDING FEATURES

(Caratteristiche costruttive)

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 08 Pagina 05 Immagine 0001Le particolari linee d'acqua di carena progettate dal Gecko Design consentono allo scafo di oltrepassare i 20 nodi con un modesto propulsore fuoribordo da 40 cavalli di potenza (che, ricordiamo, non necessita di patente nautica). Nella sua genesi strutturale il Gecko 730 (vale per le cinque versioni allestite) presenta una carena unica, capace di trasformare le attitudini comportamentali di una barca da pesca estremamente stabile accomunandole a quelle di uno scafo veloce, dotato di sprint e brio da vendere, sempre con un occhio di riguardo al consumo di carburante, quindi ai costi di gestione. La costruzione dello scafo, viene realizzata in vetroresina, rinforzata e stratificata a mano con inserimento di resine speciali e con due mani iniziali di vinilesteri, per impedire la formazione osmotica nel tempo. Lo scafo è inaffondabile, grazie all'ingegnosa struttura formata da una camera stagna da 15 centimetri che corre da prua a poppa, con aggiunta di altre otto camere stagne interposte. una struttura, definita "a ragno" che rende il complesso come un monolito estremamente resistente agli impatti sulle onde formate. Caratteristica tipica a a tutti gli effetti è quella di utilizzare l'acqua di mare come elemento stabilizzante e come contrappeso, in funzione della operatività richiesta; lo scafo infatti si avvale di due "cassoni" simmetrici esterni, a forma di piramide (visti da poppa) che fungono, sia da flap che da stabilizzatori: si riempiono d'acqua nel momento in cui lo scafo è fermo, o naviga a bassa velocità di dislocamento e si svuotano quando lo scafo è in navigazione. Il flusso d'acqua all'interno dei "cassoni"è a discrezione di chi comanda la barca, regolato tramite due valvole ben accessibili poste simmetricamente alla base dei cassoni stessi. Questo assetto idrodinamico è variabile sia su entrambi i cassoni stabilizzatori che su uno singolo, ottenendo un pescaggio più consono alla pesca che pratichiamo.

Accessori Extra

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 08 Pagina 05 Immagine 0002Strumentazione elettronica: GPS ecoscandaglio VHF; Bimini Top; cassettiera in console; frigo esterno portatile; salpaancora completo di accessori; portacanne supplementari inox; scaletta bagno telescopica in fiancata; tendalino; doccia esterna con serbatoio e autoclave; seconda batteria 55Ah con selettore; WC Jabsco manuale con scarico a mare timoneria idraulica rivestimenti in teak; kit dotazioni di sicurezza; carrello per trasporto ammortizzato o con barre di torsione.

Test Conditions

(Condizioni della prova)

  • Condizioni meteo: mare calmo con vento debole, a regime di brezza
  • Carico: 40 lt di carburante circa
  • Equipaggio: 2 persone
  • Potenza della prova: 1 X 40 CV Evinrude
  • E-TEC 2 T
  • Tempo di plananta: 7,5 secondi circa Velocità minima di plananta: 8,5 nodi Velocità massima raggiunta: 22 nodi

Gozzo Gecko 730 XTF Pagina 08 Pagina 04 Immagine 0005Specifiche del motore

  • Tipo: fuoribordo
  • Ciclo: 2 tempi E-TEC
  • Carburante: benzina
  • Cilindrata complessiva: 863 cc
  • N° cilindri a disposizione: 2 in linea
  • Potenza massima: 40 cv (30 kW) a 5.500 g/m
  • Alimentazione: E-TEC iniezione diretta del carburante con combustione stratificata a bassi regimi
  • Peso: 109 kg
  • Gambo: corto medio lungo

Performances

  • Omologazione CE: cat. C Lunghezza scafo: mt 7,30
  • Larghezza b.m.: mt 2,40
  • Peso (senza motore): kg 650
  • Immersione: mt 0,35
  • Potenza della prova:
  • 1 X 40 CV Evinrude 2 Tempi E-TEC Potenza massima: 1 X 65 CV f.b. Serbatoio carburante: lt 73
  • Serbatoio acqua: lt 80
  • Portata persone: 8
logokhs-110  Via Rubino, 67  Grosseto (GR)
Tel. 0564 453077 - Fax: 0564 464899
email
Vai alla pagina con tutti i contatti
Responsabile vendite: Massimo Curatolo 335 6611447 email